Home

INTRODUZIONE AL CORSO

Il ProGest (Classe di Laurea LM-49) fornisce una formazione che è diversa da i soliti corsi di formazione al turismo. Questo corso unisce diversi aspetti partendo da una base di stampo umanistico, propria della tradizione di Tor Vergata e nonché base dell’offerta turistica dell’Italia,  con l’offerta di competenze specifiche di carattere economico-aziendali nonché di analisi e organizzazione territoriale, in coerenza con il rapido cambiamento della domanda del mercato turistico, soprattutto alla luce della rivoluzione che è stata provocata dalla Pandemia di Covid-19.

Il turismo è uno dei settori più importanti e dinamici delle moderne economie, composto da servizi diversi consumati contemporaneamente, bisognoso quindi di competenze poliedriche.

I protagonisti del settore turistico sono operatori di sempre maggiori dimensioni privati (catene alberghiere, tour operator, portali web) e pubblici (dipartimenti di promozione turistica, enti locali) o misti come molti aeroporti. Tutti questi attori devono pianificare le proprie strategie sia a livello globale che locale, in un momento di feroce concorrenza tra sistemi turistici, dove innovazione tocca tutti gli ambiti: finanziario, management, comunicazione. Analisi e progetti, complessi come abbiamo detto, multiscalari, si realizzano tenendo ben in vista l’elemento principale: l’esperienza del turista.

Per questo il nostro corso di Laurea va ben oltre la prospettiva settoriale. Il ProGest è costruito su una base di prospettiva sistemica basata sulla progettazione di un prodotto turistico non solo sostenibile. La sostenibilità non è che un’appendice in un mondo che è entrato nell’antropocene. Il turista oggi chiede esperienze che gli garantiscano il rispetto di determinati valori che prendano in considerazione il cambiamento climatico, il rispetto di una certa qualità della vita per chiunque ci lavori. A questo fine il nostro Corso si prefigge lo scopo di preparare professionisti capaci di cogliere la trasversalità del Turismo tra potenzialità di luoghi, culture, comunità locali e soggetti economici,  per analizzare, programmare, sviluppare e gestire strategie e progetti di sviluppo e valorizzazione (non solo) sostenibili e/o svolgere attività manageriali nelle varie industrie della Cultura, dell’Ospitalità, della Mobilità e dei Servizi Pubblici.

A tale scopo, il percorso formativo si articola, in maniera bilanciata tra differenti macro-aree di formazione interdisciplinare trasversale, che enfatizzano la necessaria interfunzionalità delle competenze necessarie:

  • Pianificazione territoriale (politiche per pianificazione, basi di giurisprudenza per la pianificazione, comprensione della fattibilità tecnico/economica di un progetto, costruzione di una destinazione, organizzazione e gestione di eventi e strategie espositive);
  • Marketing e Comunicazione (web marketing, promozione di patrimoni culturali e territoriali, marketing territoriale, lettura di segmenti potenziali di sviluppo turistico legati a processi di produzione o a componenti territoriali, costruzione di itinerari esperienziali);
  • Area gestionale (elaborazione di Business Plan, organizzazione economica e amministrativa delle imprese turistiche, basi del diritto per gestione economica, simulazione partecipazione a gare);
  • Gestione della conoscenza (metodologie di analisi, uso dei Geographical Information Systems, strumenti, metodi ed applicazioni statistiche, specializzazioni/competenze nel campo della comunicazione linguistica);
---Continua a leggere---
    Dall’attivazione del Corso, nel 2003, ad oggi gli obiettivi relativi alla realizzazione di miglioramenti nell’ambito delle risorse hanno interessato, in modo continuativo, una progressiva professionalizzazione dell’intera offerta formativa del CdS.
    La documentazione relativa al periodo intercorso fra l’attivazione del Corso e la ridefinizione delle Classi di Laurea Magistrale sulla base dei Decreti Applicativi del 16 marzo 2007 è fruibile nella sezione Allegato (doc 1-4).
    A seguito di tali Decreti Applicativi, nell’A.A 2008/2009, sono entrate in vigore le nuove Classi di Laurea che hanno comportato il riordino degli Ordinamenti Didattici. Nella sezione Allegato (doc 5-7) sono presenti le prime versioni di Ordinamento Didattico Classe LM-49Nella sezione Allegato (doc 8) è fruibile la prima versione del più recente Ordinamento Didattico della Classe LM-49.
    Questo percorso è stato seguito mediante l’ampliamento delle relazioni instaurate dal CdS con interlocutori esterni e con colleghi di università straniere, mettendo a valore sempre nuovi incontri con le aziende, scambi Erasmus ed esperienze didattiche e di ricerca dei docenti del CdS visiting professor all’estero. Si è dimostrato essenziale il perseguimento di obiettivi migliorativi articolati e specificamente programmati, che hanno generato acquisizione di input conoscitivi di carattere teorico-metodologico e l’accesso a casi di studio di matrice aziendale e/o inseriti in contesti internazionali della progettazione/gestione strategica del processo turistico.
    Nell’A.A. 2017/2018 è stata sviluppata la tabella “INCROCIO PROFILI PROFESSIONALI – COMPETENZE”, fruibile nella sezione Allegato (doc 9), che presenta una analisi della coerenza tra Offerta Formativa, Competenze richieste dal mercato e Profili Professionali proposti dal CdS.
    Nell’ambito della programmazione di interventi migliorativi dell’Offerta Didattica si prevede un incremento degli insegnamenti offerti da esperti professionisti esterni.
    Il consiglio di CdS ritiene necessario coinvolgere esperti professionisti e docenti specialisti in alcuni settori, in linea con l’evoluzione dei profili e la definizione di nuove professioni. Questo perché il mercato del turismo presenta in molti casi un impianto radicalmente diverso rispetto all’assetto dell’occupazione nel turismo in anni pur molto recenti. Serve l’offerta di competenze idonee a profili, alcuni fra i quali in via di definizione nel mercato, quali:                                                   
    • Operatore nel Convention Bureau              
    • Giurista per l’impresa turistica;                                                                                        
    • Esperto di relazioni culturali, giuridiche e commerciali con il mercato cinese;                           
    • Web Marketing Specialist per il Made in Italy;                                                                           
    • Destination Manager;                                                                                            
    • Cultural Manager;                                                                                      
    • Professionista del Food Tourism Management.                                                                                                                                                                          

    Modalità imprescindibile per il raggiungimento degli obiettivi citati è nella ricerca consapevole di testimoni specialisti in alcuni fra i settori indicati. Le risorse disponibili sono:                                                                                                                                                                               

    • Operatore nel Convention Bureau:                                                                                   

    Dott.ssa Francesca Sandri, Convention Bureau Italia (sede di Firenze), International Project Leade

    Dott. Tobia Salvadori, Convention Bureau Italia (sede di Firenze), Bureau Manager                   

    • Operatore nel Revenue Management:                                                                                          

    Dott. Riccardo Cocco, Next Gen Opti – Italia                                                                                 

    • Esperto di relazioni culturali, giuridiche e commerciali con il mercato cinese:                           

    Prof.ssa Laura Formichella, Docente Ateneo, Dipartimento Diritto pubblico;                              

    • Web Marketing Specialist per il Made in Italy:

    Dott.ssa Silvia Testa, Marketing Manager, Tour Operator Incoming, Fashion Tour Roma          

    • Destination Manager e Cultural Manager:                                                                                    

    Dott. Stefano Landi, Università LUISS Guido Carli           

    • Professionista del Food Tourism Management:

    Prof.ssa Flaminia Ventura, Università di Perugia, Dipartimento Ingegneria civile ed ambientale

    • Giurista per l’impresa turistica:                                                                                        

    Prof. Carlo Pisani, Docente Ateneo, Dipartimento Diritto privato.